E’ possibile mantenere in forma la nostra mente anche in età avanzata e rallentare il calo della memoria, dell’attenzione e della concentrazione?

La risposta è SI’!

Ma come? Con la ginnastica per la mente, cioè con esercizi specifici che riescono a stimolare memoria, attenzione e concentrazione.

Come funziona? Le capacità della nostra mente sono legate alla quantità di connessioni che riusciamo a sviluppare e mantenere nel tempo tra le cellule del cervello. Se non le utilizziamo quotidianamente, un po’ alla volta questi percorsi si indeboliscono e quando ci servono rispondono in modo meno pronto ed efficace. Come i muscoli e le articolazioni, che perdono tono ed elasticità con l’avanzare dell’età, anche le connessioni cerebrali perdono un po’alla volta la loro efficacia se non le manteniamo allenate.

Il nostro cervello è come un muscolo e può essere allenato!

Generalmente questa ginnastica per la mente può essere svolta anche individualmente, ma se si fa in gruppo l’efficacia è maggiore. Il gruppo stimola il dialogo e il confronto delle idee, favorisce l’aggregazione e crea un clima piacevole, divertente dove buone relazioni generano benessere per tutti. Con l’esercizio costante non capiterà più di sentirsi più in imbarazzo perché non si ricordano le cose, perché essere anziani non significa essere smemorati…anzi è una nuova stagione della vita in cui potersi prendere cura di se e scoprirsi ogni giorno.

Ma funziona???

Certo, esistono numerosi studi che dimostrano come un anziano che allena il cervello lo mantiene ‘giovane’ e attivo più a lungo, rischia meno di andare incontro a malattie come l’Alzheimer e aumenta il suo stato di benessere generale.

Dr.ssa Elena Sanson, psicologa

Guarda il servizio sull’incontro “Come vogliamo invecchiare? ” a Torri di Arcugnano

A settembre partirà la “scuola della memoria”, un percorso di gruppo per chi vuole mantenere in allenamento la propria mente con esercizi divertenti e stimolanti in un ambiente familiare e accogliente.

Vuoi saperne di più?

Contattaci!

Riferimenti bibliografici

G GERONTOL 2005;53:473-475

IL PROGETTO BRAINGIN (corso di ginnastica della memoria per anziani attivi ed indipendenti). Evidenze di efficacia dopo un anno dall’intervento riabilitativo: risultati preliminari. The “BrainGin Project” (memory training for health older adults): preliminary evidences of effectiveness of cognitive stimulation. CALABRIA, M. COTELLI, G. BINETTI, G.B. FRISONI, C. MINIUSSI, O. ZANETTI .  IRCCS Centro “S. Giovanni di Dio”, FBF, Brescia

G GERONTOL 2005;53:000-000

IL TRAINING COGNITIVO NELL’ANZIANO NORMALE: EVIDENZA DI EFFICACIA. Esercizi per la menoria in una popolazione di anziani normali. Memory training program in normal elderly people. SAVORANI*, R. CHATTAT, F. VAIENTI, L. MAZZONI, C. RICOTTI, R. MAROCCINI  Dipartimento di Psicologia, Università di Bologna; * Dipartimento di Medicina Interna e dell’Invecchiamento.

Lascia una risposta

X